Migliorare le tue capacità cognitive ed essere sempre al passo con i tempi! Per poter riuscire in tutto ciò, devi essere decisamente molto lucido. Nella vita moderna sono sempre più numerose le richieste sul posto di lavoro, i compiti diventano sempre più impegnativi e bisogna saper padroneggiare le tecnologie. Ti chiedi come poter migliorare le tue capacità cognitive? Come poter fare per focalizzarti al meglio su una cosa alla volta? Saresti in grado di migliorare la tua memoria?

Eccoti alcuni ottimi suggerimenti per migliorare le tue funzioni cognitive. Ti sveliamo anche un piccolo segreto: grazie a FOREVER FOCUS™ (Art. 622) avrai a portata di mano un integratore alimentare che contribuisce in modo ottimale a migliorare le tue capacità cognitive.* Una miscela unica di erbe e vitamine – per uno stile di vita sano. Più attuale che mai!

Allena la tua memoria – e quindi migliora le tue prestazioni a livello mentale!

La buona notizia è che, come tutti i nostri muscoli, le capacità mentali possono venire allenate. È possibile ottimizzare la memoria, la capacità di concentrazione, la capacità di pensare in modo logico e di trarre conclusioni logiche. Aumentare le prestazioni mentali – come fare?

Chiunque può migliorare le proprie prestazioni mentali. E non è nemmeno una cosa così difficile. Bisogna partire fin da subito con piccoli cambiamenti nella routine quotidiana.

Cosa si intende per prestazioni cognitive?
Qual è la definizione di capacità cognitiva?

La parola “cognitivo” deriva dal latino “cognoscere” – e si traduce come riconoscimento. La cognizione è quindi la percezione mentale. La funzione cognitiva descrive la capacità degli esseri umani di percepire ed elaborare i segnali provenienti dal proprio contesto. In altre parole, percezione, attenzione, riflessione, memorizzazione di informazioni e assegnazione di significato.

Lo sport è la base ideale per le prestazioni mentali. Infatti sport e prestazioni mentali sono direttamente correlate.

È dimostrato che lo sport è uno dei modi migliori per mantenere il cervello in allenamento. Le persone che fanno poco esercizio fisico spesso rallentano la propria frequenza cardiaca. Un battito cardiaco rallentato significa meno sangue al cervello. Per poter migliorare le prestazioni mentali servirebbe quindi fare regolarmente dell’esercizio fisico. Sessioni di esercizio fisico e di fitness apportano nuovo ossigeno al cervello – il modo perfetto per poter pensare meglio. Ecco perché a volte si hanno delle ispirazioni quando si fa jogging!

Dell’esercizio regolare può quindi migliorare la memoria e la capacità di concentrazione. Consigliamo una o più sessioni di resistenza alla settimana.

Buono a sapersi: è comprovato che il sollevamento pesi favorisce le funzioni cerebrali. Rispetto ai podisti ed a persone non sportive, i culturisti ottengono il miglior punteggio nei test cognitivi. Gli stessi risultano avere meno probabilità di sviluppare disturbi come la demenza.

Cosa può migliorare le capacità mentali?

La vita quotidiana richiede sempre di più. Bisogna essere sempre al meglio, sia al lavoro che a casa. Ecco i nostri consigli su come allenare le proprie prestazioni cognitive.

Forever Focus è un mix esclusivo di erbe, vitamine e minerali e aiuta a rimanere in forma, produttivo e sempre all’erta.

Grazie agli ingredienti presenti nella sua formulazione, Forever Focus è l’alleato perfetto di studenti, atleti, professionisti e anziani attivi.

Nessuno vorrà più rinunciare a un prodotto capace di favorire l’attenzione e la concentrazione, la reattività, l’energia e la memoria!Contiene caffeina.

 

Brainfood: un’alimentazione sana per prestazioni mentali migliori- questo è ciò che gli esperti indicano come tale:

  • Acqua – quasi il 75% del cervello è costituito da acqua. Bisognerebbe berne almeno 1,5 litri al giorno per poter mantenere il cervello in forma.
  • Pesce: soprattutto i pesci grassi come salmone, tonno, aringa o sgombro -> ricchi di acidi grassi omega-3, aiutano a migliorare la concentrazione
    carne rossa e fegato -> sono ottimi fornitori di ferro, il ferro apporta ossigeno al cervello. La carenza di ferro è considerata da vari studi, una delle cause più frequenti per la mancanza di concentrazione.
  • Frutta -> soprattutto meloni, prugne, ananas, arance, mele, kiwi, pesche, uva, ciliegie e avocado aiutano a migliorare il flusso sanguigno al cervello
  • Uova -> ricche di vitamina B, lecitina e colina, una componente essenziale delle cellule cerebrali
  • Prodotti lattiero-caseari -> ricchi di calcio, supportano al meglio i nervi
  • Soia: cibo a base di semi di soia, latte di soia o tofu -> ricca di colina e lecitina
  • Verdure a foglia: broccoli, cavoletti di Bruxelles, cavolfiore, cavolo cappuccio, rape, cavolo rapa, crescione e spinaci -> supportano le funzioni cognitive grazie alle loro sostanze nutritive. Ulteriori verdure che stimolano il nostro cervello sono le carote, i funghi, le cipolle, gli asparagi, i germogli e la lattuga.
Share This